Accumoli

Italia – Italia meridionale
Stato: regno di Sicilia/Napoli e vice-regno di Napoli (secc. XIII-XVI)
Provincia: Abruzzo ultra flumen Piscarie

Cronologia essenziale (istituzioni e politica, secc. XII-XVI)
– 1211: presunta fondazione della città tramite diploma di Ottone IV
– prima metà del XIII secolo: nascita di Accumoli per sinecismo delle “terre” di Summati, Camponeschi et Ascoregne
– 1255: Accumoli passa dal dominio di Norcia a quello di Ascoli.
– 1260: diploma di fondazione concesso da Corrado de Bursim in nome di Corradino di Svevia
– 1262: sottomissione di Accumuli a Norcia
– 1266: occupazione di Accumoli e delle vicine terre di confine da parte delle truppe angioine
– 1269: Accumoli è attestata tra le località della capitanìa della Montagna d’Abruzzo
– seconda metà del XIII secolo: Accumoli perde il dominio sulla regione di Arquata
– 1346: Accumoli, insieme alle altre terre della Montagna, è infeudata a Luigi di Taranto
– tra 1327 e 1371: Accumoli è attaccata e razziata da Norcia
– 1372: Giovanna I d’Angiò fa insediare ad Accumoli un capitano regio
– 1377: pace tra Accumoli e Norcia
– 1443-1447: Alfonso il Magnanimo cede al papa Accumoli, Leonessa e Cittaducale in cambio del vicariato di Benevento. Le città tornano a far parte del Regno nel 1447

FONTI DISPONIBILI

Panoramica
– 1 pergamena, 1429
– 1 atto notarile, 1436

Registri
Nessuno

Altre fonti documentarie
ASA = Archivio di Stato de L’Aquila
1) 1429, 18 settembre; reformatio statuaria; consiglio cittadino; notaio; pergamena; ASA, Fondo Varie, n° 2.
2) 1436, 30 giugno; verbale di reformatio statuaria; consiglio cittadino; notaio; pergamena; ASA, Fondo Varie, n° 3.

L’unica carta superstite, contenente i due atti e proveniente da un volume membranaceo, è giunta fino a noi ritagliata ai margini e adoperata come coperta per il protocollo del notaio di Accumoli Raimondo Campana, attivo dal 1639 al 1681.

FONTI PERDUTE

Registri
1) [s.d. – 1436] Liber reformationum di Accumoli; verbali; Consiglio cittadino; notaio; pergamena; censito in S. Piacentino, Regesto delle pergamene dell’Archivio di Stato di L’Aquila, inedito, custodito presso ASA.


BIBLIOGRAFIA

Studi e strumenti
– M.V. Celli Giorgini, Archivio di Stato di L’Aquila, in Guida generale degli Archivi di Stato, vol. I, Roma 1981, pp. 435-460, http://www.maas.ccr.it/PDF/Aquila.pdf

 

Autore: Andrea Casalboni, Università di Roma La Sapienza
Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2018